Il Valore "Famiglia" dev'essere vissuto

Chi vuole vivere secondo il valore della famiglia deve trasferire questo valore in diversi aspetti della vita: con i propri lavoratori e come gestore di hotel anche con le persone meno fortunate.
 
Famiglia è per Falkensteiner un valore immenso da vivere e condividere ogni giorno e non solo con i nostri ospiti.

La nostra famiglia comprende per noi anche persone e bambini meno fortunati. A queste persone vogliamo dare una chance per un po' di felicità con la possibilità di fare una vacanza piacevole e gioiosa. Perché la gioia è ancora più bella quando viene condivisa. Per noi è un piacere poter regalare un po' di serenità. Non possiamo certo eliminare la sofferenza nel mondo ma possiamo provare a fare del nostro meglio e lo facciamo con orgoglio e con la speranza di essere un esempio e uno stimolo per gli altri.
 
Per questo il gruppo Falkensteiner è socio del gruppo SOS-Kinderdörfern. Con questo progetto invitiamo regolarmente le famiglie del Kinderdorf e i loro assistenti nei nostri Falkensteiner per famiglie. Senza troppe spettacolarizzazioni e senza strumentalizzare i bambini e le loro famiglie ma solo con lo scopo di vederli sorridere. Vogliamo anche ringraziare i lavoratori e le lavoratrici dell’associazione SOS-Kinderdörfern per il loro lavoro, il loro amore e l’impegno che mettono ogni giorno nel cercare di regalare un mondo migliore ai bambini meno fortunati.

Chi vuole vivere il valore della famiglia deve anche metterlo in pratica con i propri lavoratori. Specialmente nel settore alberghiero conciliare lavoro e famiglia non è affatto semplice, a causa dei turni di lavoro che spesso, soprattutto in alta stagione iniziano la mattina presto e finiscono la sera. Per questo per un Gruppo Hotel è importante trovare dei compromessi giusti per i propri lavoratori/lavoratrici e cercare di conciliare al meglio orari di lavoro, corsi di formazione professionale e altre esigenze. 

Non solo per la soddisfazione personale data dal proprio lavoro ma anche per la qualità, la motivazione e la prestazione lavorativa. Tutte queste componenti si riflettono in un ambiente sereno ed equilibrato per i nostri ospiti ma anche per i nostri lavoratori.

Invece di usare parole e concetti difficili riguardo la nostra etica lavorativa, riportiamo qui le semplici parole piene di significato di Erich Falkensteiner, il presidente del collegio sindacale del: „Falkensteiner-Michaeler Tourism Group“. Parole che si riferiscono alla sua infanzia, a quando l’azienda era ancora una piccola attività familiare in Alto Adige e contava sette letti appena. A quel tempo sua madre, Maria Falkensteiner, si svegliava all’alba per preparare le colazioni per gli ospiti e spesso a mezzanotte era ancora sveglia a lavare i vestiti. “Quando ero un bambino non potevo ancora capire il significato di quello che faceva mia madre. Oggi lo so. Ma già a quel tempo avevo la sensazione che tutto quel lavorare era in qualche modo sbagliato. Per questo mi sono fatto una promessa: non voglio vedere nessuno, uomo o donna che sia, lavorare così tanto come fece mia madre. E di questo sono responsabile, per ogni madre e ogni famiglia”.